Geoportale con tecnologia WebGIS Open Source

Il tuo geoportale con tecnologia WebGIS Open Source. Più semplice vedere i dati, più efficaci le analisi, più innovativi i servizi

 Trasforma il tuo sito web in un geoportale! Posiziona i tuoi dati nello spazio e nel tempo e crea mappe dinamiche che si aggiornano automaticamente al variare dei valori anche in una semplice tabella excel… Il tuo geoportale sarà il monitor di controllo più efficace come supporto alle tue analisi e alle tue decisioni e lo strumento più potente per offrire i tuoi nuovi prodotti e servizi.

Alcuni esempi

GeoPlatform ….. la nostra esperienza nel mondo dei Sistemi Geografici per creare il tuo GeoPortale


GeoPortale - Widget Refresh


Crea il tuo GeoPortale con il webgis open source usato da AlienData per sviluppare servizi, consulenze e prodotti.

GeoPlatform nasce presso l’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR – IMAA). Attualmente questa tecnologia open source è in uso in numerosi progetti sia nazionali sia internazionali come ad esempio  SITDPC (Sistema Informativo Territoriale della Protezione Civile) per la gestione delle basi di dati spaziali del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale Italiana.  La tecnologia webgis open source del CNR è particolarmente performante e veloce per la creazione di soluzioni personalizzabili e soluzioni verticali.

Molti sono i potenziali applicativi di questa tecnologia che offre notevoli e innovative soluzioni sia al mondo pubblico sia al privato.

Perchè un geoportale?

Un geoportale è un tipo di portale web utilizzato per accedere alle informazioni anche in mappa grazie a servizi geografici associati. Geoportali sono importanti per un uso efficace dei sistemi informativi geografici (GIS) e un elemento chiave di Infrastrutture Dati Spaziali (SDI). Passare da mappa a dato e da dato a mappa è una delle principali funzionalità di un GeoPortale.

Un sito web deve contenere informazioni utili che debbono anche essere immediatamente leggibili e rintracciabili. Il GeoPortale offre la possibilità di vedere le informazioni su mappe e poter passare da una mappa ad una scheda in modo interattivo ed immediato. Uno dei modi di rappresentare l’informazione è appunto in base alla posizione e quando si realizza un portale che dà risalto alla posizione abbiamo un GeoPortale. Una mappa spesso sintetizza cose che altrimenti sarebbero difficilmente rappresentabili e una mappa ha caratteristiche uniche ed universalmente riconosciute. Una mappa non deve essere tradotta, utilizza simboli che esprimono immediata comunicazione e soprattutto associa per posizione cose altrimenti non associabili.

Associare le informazioni spaziali e temporali ad un dato offre un valore aggiunto straordinario all’analisi e alla programmazione delle attività. Per questo motivo costruire un geoportale sul proprio sito web, magari con tecnologia webgis open source, è un vantaggio enorme per tutti, in particolare per imprese e per Pubbliche Amministrazioni. Questi ultimi, infatti, con l’analisi spaziale del dato e il suo aggiornamento continuo da semplici variazioni delle tabelle connesse alla cartografia, possono costruire delle piattaforme di monitoraggio, analisi e pianificazione delle attività ed ottenere vantaggi competitivi per creare nuove strategie.

Il geoportale, inoltre, può essere lo strumento per offrire servizi o prodotti innovativi, semplici ed intuitivi. Le tecnologie webgis open source, software as a services e widget alla base della proposta AlienData, permettono di creare soluzioni adatte ad avviare dalla cartografia gis qualsiasi procedura e quindi di creare prodotti o servizi connessi ai dati dinamici del geoportale.

Geoportale con tecnologie webgis open source, Software as a Services e Widget

La possibilità di creare mappe utilizzando strumenti OnLine offre l’opportunità di utilizzare il web come se fosse una vera e propria applicazione che non viene installata su pc ma che può essere utilizzata da browser come se si avesse installato un software. Questa tecnica viene comunemente chiamata SaaS acronimo di Software as a Service.

La proposta AlienData si basa su una soluzione robusta e personalizzabile di Software as a Services che racchiude in sé funzionalità proprie di applicazioni GIS.

Tutto il codice utilizzato è open source e quindi personalizzabile per le singole esigenze e può anche essere esteso grazie allo sviluppo di particolari funzioni chiamate WidGet.

I WidGet infatti sono funzioni, che possiamo utilizzare cliccando su un’ icona o da una voce di menù, e che utilizzando l’intero sistema rendono facili ed immediati particolari funzioni necessarie ai singoli utenti.

Un WidGet può essere un tasto che cambia la mappa o che lancia una stampa o che ricerca un elemento o che misura una distanza o che mi indica un indirizzo o che calcola un percorso da fare. Grazie alla possibilità di programmare l’intero sistema un WidGet potrebbe anche essere un comando per lanciare una specifica procedura. Ad esempio prenotare un auto in car sharing o cercare un hotel nelle vicinanze o richiedere un intervento di un tecnico in zona o vedere dove sia un rivenditore che abbia disponibile un particolare prodotto.

La soluzione AlienData essendo completamente open source può essere utilizzata sia per soluzioni lite che in ambienti enterprice. Infatti è possibile configurare le singole componenti sia per funzionare tutte in un unico server sia per essere configurate in ambienti molto performanti utilizzando centinaia di servers in un’unica SDI (Infrastruttura di Dati Geospaziali) il tutto senza incidere in termini di costi di licenza.

Il geoportale per l’Impresa

Tutte le imprese che hanno necessità di comunicare e scambiare sul web informazioni che abbiano sia un carattere informativo che posizionale hanno grandi vantaggi nel creare un proprio geoportale. Vedere in mappa le informazioni è un modo sempre immediato, semplice e intuitivo di trasmettere conoscenza.

Ogni informazione ha una posizione e la posizione è spesso una informazione nell’informazione. La gestione delle posizioni e la geolocalizzazione dei dati offre, infatti, innovative possibilità di utilizzo dell’informazione. Conoscere dove sono i nostri clienti, dove i nostri agenti raccolgono gli ordini e dove sono i prodotti che stiamo consegnando è una attività quotidiana di milioni di aziende nel mondo. Ogni manager gestisce i flussi di produzione, di vendita, di manutenzione e di approvvigionamento della propria attività. Poter controllare, però, cosadove e quando accadono le singole attività aziendali è un plus non da poco.

Dove sono i miei clienti? Dove sono i magazzini? Quali sono le aree in cui si vende di più o di meno? Come garantire una copertura territoriale accurata ed efficiente? Sono problematiche e quesiti che ogni azienda si pone. Dietro queste domande si cela la necessità di gestire appropriatamente flussi informativi e quindi di vederli anche sotto forma di mappe più o meno dettagliate.

Altra problematica molto comune in azienda è costituita dalla corretta gestione dei servizi di Custom Care. Questi servizi, infatti, sono sempre più rivolti al territorio e l’utilizzo sempre più massiccio di internet per la vendita e la gestione della clientela rende indispensabile avere un quadro conoscitivo approfondito dei territori gestiti per ottimizzare i processi aziendali.

Alcune attività aziendali hanno addirittura fatto della gestione in mappa (geolocalizzazione e georeferenziazione) una delle caratteristiche fondamentali per garantire successo. L’assistenza tecnica, le attività di logistica, il rapporto con la clientela, ad esempio, sono servizi che grazie al controllo su geoportali possono garantire una copertura più capillare e quindi una maggiore efficienza.

Inoltre la comunicazione con il cliente risulta molto più semplice ed immediata quando si possono utilizzare mappe tematiche che esprimono velocemente ed intuitivamente informazioni da reperire altrimenti tramite chiamate ai call center aziendali.

La realizzazione di App specifiche che aiutano i clienti a trovare i punti vendita, gli agenti nell’inserimento degli ordini, i corrieri nella consegna delle merci ed i tecnici nell’ottimizzare le attività di manutenzione offre, inoltre, un flusso informativo che si muove in mappa e che in mappa riesce ad essere sintetizzato e reso immediatamente utilizzabile da chi questo flusso informativo lo utilizza e deve gestirlo.

Quando tutto questo deve essere realizzato sul web la potenza di uno strumento innovativo fa la differenza. L’integrazione di tecnologie innovative è resa immediatamente disponibile sul vostro sito internet e la gestione dei dati viene immediatamente ed automaticamente sintetizzata in mappa per essere utilizzata da tutti clienti, fornitori, manager, tecnici per garantire il massimo dell’efficienza e della comunicazione possibile

Geoportale

I servizi di progettazione, realizzazione e gestione per geoportali e IDT (Infrastrutture Dati Territoriali) offerti da AlienData sono basati sulla tecnologia webgis Open Source del CNR che permette un’elevata scalabilità delle soluzioni e delle applicazioni, con performance e stabilità uniche rispetto alle attuali offerte disponibili.

Localizzazione GPS

La posizione delle risorse è cruciale per la tua organizzazione?

Ottieni l’accesso in tempo reale e la gestione efficiente dei tuoi dati di trasporto e logistica

Per saperne di più »

GeoMarketing e Analisi di Mercato

Posizionare i dati di vendita e di mercato ed aggiornarli in tempo reale

Avere un cruscotto su cui i dati della tua azienda confluiscono in modo da vedere i dati di vendita, di consegna, di fatturazione anche in base alla loro effettiva posizione sul territrorio per meglio organizzare le tue risorse aziendali

Il Geo Portale per la Pubblica Amministrazione

Nella Pubblica amministrazione le possibilità di utilizzo di un geoportale sono molteplici in quanto la PA ha la necessità sia di comunicare con il cittadino sia di mediare e ottimizzare processi interni che spesso sono molto complessi.

La rappresentazione e l’integrazione dei dati può essere risolto spesso aggregando le informazioni e rendendole immediatamente disponibili su un geoportale. Spesso l’elemento di collegamento (relazione) tra le informazioni è rappresentato proprio dalla posizione.

Ogni punto di una cartigrafia gis corrisponde a  decine di enti che operano in quel luogo. Il comune, la ASL, La comunità Montana, la provincia, la regione, la prefettura, i carabinieri, la polizia, la finanza, le varie agenzie ed enti. Ognuno di questi ha dati da gestire in quel luogo e spesso la localizzazione rappresenta l’unico elemento di aggregazione dei dati stessi. La localizzazione come elemento di aggregazione dei database e l’esposizione dei dati aggregati può offrire a tutti un vantaggio enorme. E’ questo il motivo per cui il geoportale per una Pubblica Amministrazione efficiente è indispensabile-

La concertazione e la collaborazione se deve avvenire informaticamente deve essere gestita da sistemi che, se gestiti utilizzando la rete, sono basati su geoportali. Geo perchè basati sulla posizione dell’informazione Portali perchè più uffici diversi debbono condividere lo stesso punto di ingresso ed avere un sistema che aggrega le loro singole informazioni.

Il geoportale per la Pubblica Amministrazione è lo strumento ideale per creare, quindi, un sistema informativo territoriale in grado di esporre dati di qualsiasi genere per offrire servizi avanzati ai cittadini. I dati, poi, opportunamente aggregati e analizzati con strumenti automatici possono costituire una base dinamicamente aggiornata per prendere decisioni corrette sul governo del territorio e per la pianificazione politica dello sviluppo territoriale.

Esempi applicativi di geoportali per la Pubblica Amministrazione finalizzati a specifiche funzioni possono essere:

null

Soluzioni Personalizzabili

Utilizziamo tecnologie consolidate per migliorare le attività quotidiane di chi deve affrontare problemi ancora non risolti con Soluzioni pronte per un uso immediato

Piano Protezione Civile Comunale

La Pianificazione d’Emergenza di livello comunale, è spesso ancora oggi intesa come un adempimento burocratico, sebbene si tratti di un reale strumento operativo di cui i Comuni devono dotarsi per fronteggiare il rischio potenzialmente agente nei propri territori.Leggi di Più »

Autorità di Bacino

Una soluzione unica per la pianificazione e la tutela e la valorizzazione del territorio
AlienData affianca le Autorità di Bacino per realizzare i migliori strumenti informatici in cloud per la gestione dei Piani di Bacino.Leggi di più »

Business Intelligence, IoT e Smart Dashboards

Colleziona. Elabora. Analizza.
Tutto ciò che serve per il management territoriale, per l’integrazione di dati da diverse fonti, per l’attivazione automatica di processi.Leggi di più »

Gestione Flotte Aziendali

L’organizzazione dei propri mezzi e delle risorse è molto importante e spesso conoscere in modo puntuale la posizione o gli spostamenti dei propri collaboratori e delle attrezzature risulta essere importante se non indispensabile.Leggi di più »

United Nation : Il World Food Programme

Il Geoportale come postazione di monitoraggio e controllo del territorio

Il World Food Programme è la più grande agenzia delle nazioni unite ed ogni giorno cerca di sfamare oltre 400 milioni di persone nel mondo. Questa agenzia opera in 87 aree del nostro pianeta e deve coordinare e gestire la logistica di migliaia di attività che quotidianamente si coordinano e scambiano dati ed informazioni per gestire al meglio l’enorme flusso che viene gestito.

La posizione delle singole risorse e la pianificazione delle stesse è di fondamentale importanza e poter avere un quadro in tempo reale di cosa accade è di fondamentale importanza.

Grazie alla tecnologia AlienData sono stati realizzati dei sistemi che controllano in tempo reale alcuni eventi importanti per conoscere cosa accede e come comportarsi.

La situazione meteo, gli eventi sismici, gli incendi e le situazioni di siccità sono monitorate in tempo reale ed a livello globale ed all’accadere di un evento che abbia delle caratteristiche definite si scatena una serie di messaggi (SMS, MAIL, etcc) che immediatamente attivano i dispositivi interessati sul web. Cellulari, tablet e postazioni su pc ricevono una segnalazione che al click successivo dell’operatore offrono un cruscotto immediato della situazione posizionando il sistema esattamente nell’area interessata.

Situazione meteo dei giorni precedenti e dei giorni successivi, popolazione interessata, news della rete che parla dell’evento e messaggi dei social network sono concentrati nel cruscotto e l’operatore ha una immediata e chiara situazione di cosa sta accadendo.

Progetti Nazionali

Protezione Civile Nazionale

SNIPC (Sistema Nazionale Integrato di Protezione Civile) è un sistema potente e complesso ma nello stesso tempo semplice e facile da utilizzare che integra le informazioni cartografiche sia del Dipartimento Nazionale della protezione Civile che di ogni singolo soggetto interessato dal Sistema Nazionale (Comuni, Province, Regioni, Centri di Competenza, Dipartimento Nazionale).

Migliaia di strati informativi su base geografica sono gestiti e resi disponibili dal sistema per una corretta ed immediata gestione dell’informazione sia del tempo differito che del tempo reale.

Specie Aliene

Quando un pescatore, un agricoltore incontra una specie vivente in un territorio in cui questa non dovrebbe essere acquisisce una importante informazione che deve immediatamente essere resa disponibile ad un network mondiale che grazie a questa informazione deve poter capire cosa sta accadendo.

Un pesce tropicale nelle acque siciliane è un indicatore di cambiamenti in corso che debbono mettere in allarme e dare un’informazione molto importante per correre ai ripari.

La gestione di queste informazioni su geoportale viene effettuata grazie al progetto MITO (Multimedia Information for Territorial Object) che ISPRA (Istituto Superiore di Ricerca e Protezione Ambientale) ha portato avanti utilizzando la tecnologia del laboratorio geoSDI del CNR che è alla base della tecnologia AlienData.

il caso i.Ter Campania

Premessa

i.Ter nasce dalla esigenza di collegare tra loro informazioni e dati provenienti da più uffici in modo da renderli condivisi ed utilizzabili per vari scopi.

Il concetto di base a cui fa riferimento i.Ter è la posizione dei dati nello spazio e nel tempo. In pratica tutte le informazioni hanno una posizione, si riferiscono ad un periodo temporale e vengono associate ad uno o più temi ( economia, ambiente, sanità, industria etc).

Utilizzando la tecnologia Open e le funzionalità avanzate messe a punto nel tempo dal CNR si è riusciti a rendere fruibile a tutti gli uffici regionali un sistema integrato e versatile che oggi gestisce i dati e le informazioni di una regione complessa e articolata come è la Regione Campania.

Ogni dato, ogni informazione ha una sua posizione nello spazio, nel tempo e può essere organizzata per tipologia e quindi per temi specifici anche plurimi.

Una fattura, una delibera, una ordinanza, un progetto, una richiesta, un qualsiasi documento contiene informazioni sul tempo, anche più di una ( data di inoltro, data di ricezione, data di assegnazione e così via ); sui luoghi ( indirizzi,  località, posizioni amministrative o fisiche, etcc) ed infine troviamo gli elementi in base al quale il documento verrà catalogato ( progetti, richieste, documento fiscale, legislativo, legale e così via).

 

Esigenza

Catalogare i dati è importante per permettere, in primo luogo, a chiunque di ritrovare il documento ma anche per fare molto altro ed andare molto oltre.

La posizione, nello spazio e nel tempo, permette analisi e ricerche molto più potenti ed efficaci di quelle effettuate solo per importo, tipologia e analisi classica.

Raggruppare e ricercare documenti di natura diversa in base alla posizione permette ai vari uffici di beneficiare del lavoro dei colleghi che, inclini a metodologie di archiviazioni diverse dalle proprie (uffici di diversa natura specifica), non permetterebbero di condividere in modo immediato ed intuitivo le loro informazioni ed i loro documenti. Diversamente in un sistema georiferito si ottengono benefici già permettendo una ricerca documentale per posizione o per prossimità geografica.

I vari uffici regionali infatti debbono, in qualche modo, relazionarsi tra loro e in primo luogo scambiare la documentazione.

Immediatamente dopo sorge la necessità di poter confrontare i dati contenuti nei documenti per ottenere analisi e report utilissimi.

 

Risultato

Questo si chiama supporto alle decisioni.

Esempio : L’elenco dei progetti in corso di finanziamento possono essere confrontati con i vincoli amministrativi di altre amministrazioni o di altri uffici in modo da evitare perdite inutili di tempo e l’ottimizzazione di tempi e risorse. Gli incroci tra uffici, se immediati ed intuitivi, permettono l’accelerazione dei tempi di analisi e di procedure spesso lunghe ed eccessivamente burocratiche.

I controlli più puntuali e meticolosi e le risposte a richieste impellenti e quotidiane saranno immediate.

Inoltre il sistema permette di avere rappresentazioni su base cartografica dei risultati in termini di mappe tematiche o di mappe complete di informazioni spaziali e posizionali.

Le mappe a loro volta cambiano colore o rappresentazione a secondo se i dati provenienti dai singoli uffici vengono aggiornati o modificati grazie al modulo di SSD Supporto alle Decisioni

 

Caratteristiche

iTer fa tutto quello che abbiamo appena detto.

Un motore DB

collega le informazioni utilizzando:

sia la catalogazione classica

(per ufficio, tema, assessorato, tipologia documento, etccc),

sia la catalogazione spaziale

( per area, indirizzo, provincia, comune, posizione, indirizzo, etcc )

sia per periodo temporale

( utilizza i metadati e le date relative all’informazione data delibera, data inizio, data fine, etcc ).

Un analizzatore di dati SSD

permette di incrociare i dati ed ottenere aggregazioni e varie analisi

Esempio :

Visualizzare valori per comune, provincia, area, per periodo temporale o per ufficio di competenza

Un modulo CMS

permette di visualizzare e pubblicare sul Web tutte le informazioni e le pagine di descrizione relative in modo da concentrare la comunicazione al pubblico in modo automatizzato (sportello per il cittadino)

Punti di forza

Quando l’informazione viene condivisa tra i vari uffici regionali ogni funzionario riceve aiuto dai propri colleghi ed i dati di tutti gli uffici concorrono a gestire al meglio le risorse regionali

 

Condivisione

Il territorio è caratterizzato da molte professionalità che possono operare singolarmente oppure lavorare in sinergia tra loro.  Normalmente una struttura regionale organizzata in assessorati,  direzioni,  uffici ed ognuno di essi viene gestito da persone diverse che hanno la necessità di confrontarsi e collaborare.

Un sistema basato sulla gestione dell’informazione in base alla posizione è l’ideale per permettere che ciò avvenga ad ogni livello.

 

L’informazione al centro delle attività

Quando le procedure sono ben definite ed ogni ufficio a ben chiaro come acquisire e gestire informazione le procedure sono utili a migliorare le attività quotidiane.  Quando invece informazione non viene gestita correttamente che spesso viene addirittura mai utilizzato crea una burocrazia inutile che pesa sia il lavoro di ogni singolo funzionario sia per l’economia per la gestione della macchina regionale.

Informazione qui è al centro di ogni attività diventa una risorsa utilissima per ottimizzare gestire al meglio la macchina regionale.

Assistenza, Supporto, Formazione

AlienData ti accompagna nell’acquisizione delle sue soluzioni con piani di formazione, training on the job, assistenza e supporto tecnico. AlienData dispone infatti di un qualificato Team di tecnici, pronto non solo a supportare il cliente nella messa in opera delle soluzioni, ma anche ad affiancarlo nella progettazione di percorsi di integrazione delle soluzioni AlienData con sistemi pre-esistenti.